Crea sito

La legge della piuma – Sal Ferranti

“La legge della piuma” parla di sogni che si consumano e poi rinascono più suadenti di prima, di vigne e di fatica, di vita a volte appena accennata, di funerali e ratti che si nascondono nei muri. Ambientato tra l’orizzonte lungo di un paese di mare e il silenzio della campagna, ai margini di un’isola talmente reale da risultare fittizia, il romanzo ha come protagonista un quarantenne che vive ancora con la madre, in una specie di bolla che più di una volta l’ha protetto da catastrofi più o meno annunciate. Un uomo con lo sguardo fisso a terra, che corre ma non si muove di un millimetro, a contatto con una realtà che gli strizza l’occhio e ne approva le decisioni. In questo modo, sentendosi confortato, lui va avanti, con passo da pistolero, ritrovandosi però a fare i conti con la regola del cerchio che, inevitabilmente, si richiude su sé stesso. Forse la nemesi che tutti aspettano con la rassegnazione e il fatalismo tipici dei nostri tempi.

Per leggere l’estratto o acquistarlo: clicca qui

Scheda autore: clicca qui

Ti potrebbe interessare anche...